Patologie

Curale tutte con un unico dispositivo!
PARTE SUPERIORE

Artrosi Cervicale

Artrosi Cervicale

L’artrosi cervicale è una patologia spesso derivante dalla degenerazione del disco intervertebrale e dovuta ad eccessive tensioni causate dai muscoli. Causa intorpidimento, insensibilità del braccio e della mano, e perdita di forza muscolare.

Cefalea

Cefalea

La cefalea è il comune mal di testa. Agisce per via della perturbazione delle strutture sensibili che si trovano intorno al cervello. Il dolore che si prova è dato da anomalie a carico del cervello dovute a vari motivi non sempre conosciuti. L’elettromagnetotoerapia agisce sia a livello centrale post- sinaptico, sia a livello ipofisi stimolando le ghiandole surrenali.

Insonnia

Insonnia

Questo tipo di disturbo cronico si riscontra nei motivi più vari, anche se spesso la causa scatenante ha un’origine psico-patologica. Un circolo vizioso alimentato da cattivo riposo e dolori che si alternato per tutta la notte. L’ elettromagnetoterapia ripristina la comunicabilità fra sistema nervoso centrale e l’attività metabolica.

Periartrite Scapolo Omerale

Periartrite Scapolo Omerale

Una patologia di natura infiammatoria che coinvolge i tessuti fibrosi che circondano l’articolazione, causandone alterazione e calcificazione.

Artrosi della Spalla

Artrosi della Spalla

L’artrosi è una patologia che colpisce la cartilagine presente nelle articolazioni, provocando lesioni degenerative delle stesse. L’elettromagnetoterapia nutre di sostanze proteiche la cartilagine aumentandone l’irrorazione vascolare.

Nevralgia del Trigemino

Nevralgia del Trigemino

Un disordine neuropatico del nervo trigemino può causare fenomeni di intenso dolore ad occhi, labbra, naso, fronte, aree cutanee esterne e mucose interne della mascella e della mandibola.

TRONCO E ARTI SUPERIORI

Artrosi all'anca

Artrosi all'anca

L’artrosi è una patologia che colpisce la cartilagine presente nelle articolazioni, provocando lesioni degenerative delle stesse. L’elettromagnetoterapia nutre di sostanze proteiche la cartilagine aumentandone l’irrorazione vascolare.

Reumatismi

Reumatismi

Le malattie reumatiche sono molto diverse tra loro, ma ciò che le accomuna sono i sintomi. Dolore di diversa entità e ridotta capacità funzionale sono alla base di ogni patologia reumatica. L’azione elettromagnetica, ripolarizzando le cellule muscolari, normalizza le attività alterate ristabilendo le funzioni organiche e combattendo il dolore.

Ernia al disco

Ernia al disco

Come per tutte le altre enrie l’ernia al disco si sviluppa quando vi è la fuoriuscita di un contenuto dal proprio contenitore naturale. In questo caso si parla del nucleo del disco intervertebrale e del cosiddetto anulus, la sua parte esterna.

lombo sciatalgia

lombo sciatalgia

Si verifica quando il dolore che colpisce la regione lombare e sacrale si irradia all’arto inferiore. L’elettromagnetoterapia agisce con il suo effetto antinfiammatorio ristabilendo il potenziale di lesione. Riduce inoltre il dolore grazie alla sua azione analgesica.

artrosi dorsale

artrosi dorsale

L’artrosi è una patologia che colpisce la cartilagine presente nelle articolazioni, provocando lesioni degenerative delle stesse. L’elettromagnetoterapia nutre di sostanze proteiche la cartilagine aumentandone l’irrorazione vascolare.

lombalgia

lombalgia

Il termine lombalgia, o lombaggine, viene usato per indicare dolori locali alla parte inferiore del dorso. Il dolore deriva da un brusco movimento della colonna verticale e può avere forme e cause diverse. Le applicazioni notturne di alte frequenze agiscono direttamente sulle produzioni enzimatiche con un’azione antidolorifica.

Tunnel carpale

Tunnel carpale

É un disturbo del polso e della mano, che causa dolore, senso di intorpidimento e formicolio nelle zone interessate. Un segnale elettromagnetico riattiva le cellule mesenchimali del periostio associando una inibizione locale del paratormone.

Artrite Mano/polso

Artrite Mano/polso

Tra i sintomi che causano l’artrite i più comuni sono: calore, tumefazione, rigidità, dolore e arrossamento. L’elettromagnetoterapia svolge un’azione ionizzante e antinfiammatoria andando ad influire sulla velocità di scorrimento del sangue.

osteoporosi

osteoporosi

Chi soffre di osteoporosi è soggetto a rischio di fratture in seguito alla scarsa quantità di massa ossea e microarchitettura. Grazie ai campi elettromagnetici si ha un’intensa produzione e deposito del collagene ed un maggior ordinamento e orientamento strutturale. Agiscono inoltre aumentando la resistenza ossea.

ARTI INFERIORI E PIEDI

artrosi del ginocchio

artrosi del ginocchio

L’artrosi è una patologia che colpisce la cartilagine presente nelle articolazioni, provocando lesioni degenerative delle stesse. L’elettromagnetoterapia nutre di sostanze proteiche la cartilagine aumentandone l’irrorazione vascolare a differenza dei farmaci antinfiammatori.

Strappi muscolari

Strappi muscolari

Lo strappo muscolare è causato dalla rottura di fibre che compongono il muscolo. Questo tipo di lesioni di solito sono causate da eccessive sollecitazioni e sono piuttosto frequenti in ambito sportivo soprattutto negli arti. L’azione elettromagnetica, grazie alla ripolarizzazione delle cellule, ristabilisce le funzioni organiche.

vene varicose

vene varicose

Le vene varicose si verificano in condizione di inefficienza del circolo venoso profondo. Le varici, infatti, sono vene superficiali molto dilatate nelle quali il sangue ristagna. Il trattamento elettromagnetico determina una sensibile riduzione dello stato edematoso del derma.

distorsioni

distorsioni

Sono lesioni della capsula e dei legamenti di un’articolazione, provocate da un trauma indiretto che impone all’articolazione un movimento esagerato e anomalo. Il dispositivo agisce attraverso un effetto analgesico, stimolando una risposta inibitrice sul dolore.

Tendinite

Tendinite

La tendinite è un processo antinfiammatorio che coinvolge uno o più tendini. L’infiammazione è causata da piccole sollecitazioni che alterano la normale struttura delle fibrille. L’elettromagnetoterapia riattiva i processi riparativi di tessuti, ossa e tendini.

Formicolio

Formicolio

Il formicolio è un’alterazione della sensibilità cutanea che comunemente colpisce gli arti. É una patologia circolatoria che avviene quando si ha la compressione di un grosso vaso arterioso. L’elettromagnetoterapia determina un effetto protettivo sui rapporti tra tessuti e microcircolo.

Public Productions